FAQs

 

 
D O M A N D E

D1: I sistemi di controllo elettronici sono conformi agli standard di sicurezza CE?

D2: Quanto sono affidabili i tasti di controllo della tastiera?

D3: Quali componenti non sono compresi nel sistema?

D4: Come devono essere fatte le connessioni tra componenti?

D5: E' difficile controllare così tante funzioni usando una tastiera con solo 4 pulsanti?

D6: Di quanta manutenzione hanno bisogno le apparecchiature preposte alla funzione vapore, specialmente quelle soggette al deposito di calcare?

D7: Ci sono avvertenze per l'installazione del sistema?

D8: Che differenza c'è tra le funzioni Cavitazione e Venturi del sistema vasca?

D9: E' possibile controllare l'afflusso d'acqua nella pompa allo stesso modo con cui si controlla l'afflusso d'aria in un blower?

D10: Che effetto ha l'ozono in un sistema idromassaggio? Produce effetti sulla salute?

D11: Che cosa è il FoxBus?

D12: Che vantaggi offre il FoxBus?

D13: Come posso intervenire sulla taratura del sensore di livello dei sistemi idromassaggio?

D14: Il variatore elettronico di velocità Microfox® è a Triac?

D15: Che tipo di carico posso utilizzare con il variatore VAR808?

D16: Che tipo di carico posso utilizzare con il variatore ASP683?

D17: Quali vantaggi si hanno sul carico utilizzando i variatori Microfox®?


 
R I S P O S T E

D1: I sistemi di controllo elettronici sono conformi agli standard di sicurezza CE?
R1: Tutti I sistemi sono conformi agli standard Cenelec applicabili. La conformità del prodotto finale (Box doccia o vasca idromassaggio) deve essere fornita dalla Ditta incaricata dell'installazione.

Torna alle domande


D2: Quanto sono affidabili i tasti di controllo della tastiera?
R2: Microfox® utilizza solo materiali professionali al fine di assicurare una prestazione superiore ed affidabile della tastiera.

Torna alle domande


D3: Quali componenti non sono compresi nel sistema?
R3: Ogni modello include tutti i dispositivi previsti come elettrovalvole, sensori di livello, generatore di ozono ecc. Deve essere aggiunto solo il cavo a 230V.

Torna alle domande


D4: Come devono essere fatte le connessioni tra componenti?
R4: Tutte le connessioni a 230Vac sono fatte con morsetti a vite. I cavi di interconnessione dati sono pre-cablati e forniti di connettori e contrassegni.

Torna alle domande


D5: E' difficile controllare così tante funzioni usando una tastiera con solo 4 pulsanti?
R5: La funzionalità è la stessa in tutti i modelli ed è basata sul protocollo FoxBus. Secondo il numero di funzioni applicabili, ogni pulsante può essere usato per più di una funzione. Il segnale luminoso dei LED sulla tastiera segnala le varie attività.

Torna alle domande


D6: Di quanta manutenzione hanno bisogno le apparecchiature preposte alla funzione vapore, specialmente quelle soggette al deposito di calcare?
R6: I sistemi vapore funzionano in maniera da ridurre i depositi di calcare al minimo. Comunque, nelle zone dove la presenza di calcare nell'acqua è maggiore, si raccomanda l'uso della funzione per la rimozione del calcare. La frequenza con cui questa operazione deve essere eseguita dipende naturalmente dalla percentuale di calcare presente nell'acqua utilizzata e dalla frequenza d'uso del sistema.

Torna alle domande


D7: Ci sono avvertenze per l'installazione del sistema?
R7: L'installazione deve essere a norma con le disposizioni vigenti nella zona. Per le centraline si raccomanda di avere i pressacavi posizionati verso il basso. La parte elettrica deve sempre essere affidata a personale specializzato.

Torna alle domande


D8: Che differenza c'è tra le funzioni Cavitazione e Venturi del sistema vasca?
R8: La Cavitazione riduce l'afflusso di acqua alla pompa. L' effetto onda viene prodotto da una pausa della funzione. Per quanto riguarda la funzione Venturi, una valvola motorizzata controlla la quantità di aria che, mescolata con l'acqua, permette il trattamento idromassaggio. A funzionamento continuo della valvola, la potenza dell'idromassaggio cambia periodicamente.

Torna alle domande


D9: E' possibile controllare l'afflusso d'acqua nella pompa allo stesso modo con cui si controlla l'afflusso d'aria in un blower?
R9: Microfox® ha recentemente introdotto sul mercato uno strumento unico nel suo genere e capace di controllare la velocità della pompa in un intervallo tra il 10-100%. Lo strumento è stato ideato per controllare ventilatori a livello industriale ed è quindi perfettamente adatto ad una pompa di un sistema idromassaggio. Il continuo cambiamento della velocità della pompa crea l'effetto pulsato.

Torna alle domande


D10: Che effetto ha l'ozono in un sistema idromassaggio? Produce effetti sulla salute?
R10: L'ozono permette l'eliminazione dei batteri da tutto il sistema. L'uso dell'ozono è sicuramente il modo migliore per rendere igienico un sistema idromassaggio senza danneggiare in alcun modo la salute.

Torna alle domande


D11: Che cosa è il FoxBus?
R11: Il FoxBus è un bus di comunicazione seriale che permette di far colloquiare diversi dispositivi tra di loro. Ogni centralino è dotato di un'unità Master che gestisce le diverse unità Slave costituite da tastiere, sensori, unità radio, vapore, cromoterapia, lettori CD, ecc.

[Vai alla pagina FoxBus]

Torna alle domande


D12: Che vantaggi offre il FoxBus?
R12: I vantaggi nell'utilizzo del FoxBus sono diversi: il cablaggio è ridotto al minimo grazie al transito delle informazioni su un solo cavo a 3 poli; i sistemi sono espandibili con facilità; non esistono possibilità di errore nei collegamenti del bus in quanto le unità, all'interno della rete, possono essere cablate in qualsiasi posizione; attraverso lo stesso cavo viene portata anche l'alimentazione a bassa tensione necessaria per il funzionamento di alcune periferiche.

[Vai alla pagina FoxBus]

Torna alle domande


D13: Come posso intervenire sulla taratura del sensore di livello dei sistemi idromassaggio?
R13: Le vasche idromassaggio sono dotate di uno o più sensori di livello ti tipo capacitivo che, a seconda della consistenza del materiale della vasca, devono essere tarati per la corretta identificazione del livello di acqua. La procedura di taratura consiste nel sistemare il sensore nella posizione voluta, quindi portare l'acqua a livello e, nel caso in cui il led di segnalazione non si accenda a luce verde, agire sulla vite di regolazione del sensore fino al presentarsi della segnalazione. A questo punto togliere l'acqua e verificare che venga acceso il led rosso ad indicare l'assenza di acqua.

Torna alle domande


D14: Il variatore elettronico di velocità Microfox® è a Triac?
R14: Il nostro variatore di velocità non sfrutta la tecnica di controllo dell'angolo di conduzione, tipica dei controlli a Triac, ma utilizza una modulazione a Pwm; in questo modo è possibile diminuire l'ampiezza delle armoniche superiori iniettate nella linea e sul carico.

Torna alle domande


D15: Che tipo di carico posso utilizzare con il variatore VAR808?
R15: Poiché in questo variatore non ci sono limitazioni derivanti dal cos fi è possibile utilizzare, nei limiti imposti dai dati di targa, qualsiasi carico sia resistivo che induttivo.

Torna alle domande


D16: Che tipo di carico posso utilizzare con il variatore ASP683?
R16: In questo variatore dal prezzo molto competitivo è possibile utilizzare sia carichi resistivi che induttivi; per massimizzare il rendimento è comunque consigliabile utilizzare motori che presentino un cos fi superiore a 0,9.

Torna alle domande


D17: Quali vantaggi si hanno sul carico utilizzando i variatori Microfox®?
R17: Lo spettro della tensione di alimentazione del motore è composto da armoniche superiori di ampiezza limitata e questo si ripercuote sul motore garantendo una coppia meccanica regolare e la non insorgenza di fenomeni di rumore acustico. L'utilizzo del nostro variatore permette di ottenere, quindi, un'alta efficienza del sistema in cui viene inserito.

Torna alle domande